Premi

La Sibilla sas soc. agricola  | info@sibillavini.it | p.iva 06297771211 | Via Ottaviano Augusto,19 Bacoli 80070 (NA) | 

  • Twitter - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
 

Riconoscimenti 2019

Falanghina Campi Flegrei 2017

Denominazione di Origine Controllata

Moneta  |  Vino Quotidiano

Falanghina Campi Flegrei 2017

Denominazione di Origine Controllata

4 Golden Star

Piedirosso Campi Flegrei 2017

Denominazione di Origine Controllata

3 Stelle

Cruna De Lago 2016

Denominazione di Origine Controllata

Faccino Doctor Wine 95/100

Cruna De Lago 2016

Denominazione di Origine Controllata

The WineHunter Award Rosso

 

Riconoscimenti 2018

Cruna De Lago 2015

Denominazione di Origine Controllata

Faccino Doctor Wine 96/100

Da uve falanghina provenienti da vigneti di 60 anni. Affina 6 mesi sui lieviti. Giallo paglia dorato. Naso complesso e ampio con evidenti profumi di zafferano, cedro, pompelmo, camomilla e note sulfuree alternate a delicato idrocarburo. Al palato è teso, fresco, armonico e salino. Il finale è avvolgente e persistente. Un vero fuoriclasse. 

Vincenzo Di Meo è un giovanissimo enologo che sta dimostrando dove si può arrivare, qualitativamente parlando, in una zona difficile ed unica qual è quella dei Campi Flegrei, ed esattamente a Baia. Terreni vulcanici, vigneti terrazzati. vitigni unici, come il marsigliese, il piedirosso, la falanghina, l'olivella. Una viticoltura eroica, che preserva paesaggi e territori dall'aggressione della speculazione edilizia e dai rischi della Terra dei fuochi che qui sembra lontanissima. 

Cruna De Lago 2015

Denominazione di Origine Controllata

Tre bicchieri

Vincenzo Di Meo è alla guida di questa piccola azienda inserita in un contesto paesaggistico e pedoclimatico unico: siamo sulle colline di Baia, nel territorio dei Campi Flegrei, con le brezze del Golfo di Napoli che accarezzano vigne che insistono su terreni vulcanici composti da lapilli e ceneri, condizioni che hanno permesso la sopravvivenza di viti a piede franco. 

Questo patrimonio viene esaltato da Vincenzo senza l'utilizzo di orpelli enologici; il risultato è una gamma di vini schietti. di territorio, nitidi ed essenziali, tanto nelle selezioni quanto nella linea base. Una splendida versione di Cruna DeLago riporta i Tre Bicchieri a Bacoli. La 2015 ha una traccia fumé ammaliante, con profumi cangianti di erbe officinali, origano, una leggera nota burrosa. Bocca insieme cremosa e incisiva, con una sensazione quasi piccante, particolarmente sapida e prolungata, Molto buono anche il Piedirosso '16, arioso e slanciato nel suo gioco di fiori e spezie. Di carattere iodato e muschiato la Falanghina '16.

Cruna De Lago 2016

Denominazione di Origine Controllata

Tre Cornetti Gold